sabato 22 dicembre 2007

Trasferimento dominio

21/12/2007 - Quelle che seguono sono le linee generali di un trasferimento di dominio .IT.

NB non è detto che sia sempre cosi ma in linea di massima si.

Il costo e le condizioni sono le stesse delle nuove registrazioni.
Tale spesa include il trasferimento e il mantenimento per un anno* del dominio e del servizio ad esso associato. NON comprende, invece, il rinnovo.

Esempio:
- la data di scadenza del dominio presso il Registro al momento della richiesta di trasferimento è 14/06/07
- il trasferimento viene completato il 25/08/06
- la nuova data di scadenza è 25/08/07

*In fase di ordine è possibile optare per più annualità. In tale caso la data di scadenza del dominio presso il Registro verrà aggiornata automaticamente di un anno alla mezzanotte del giorno di scadenza della prima annualità.

Esempio:
- validità ordine 2 anni
- trasferimento viene completato il 25/08/06
- alla mezzanotte del 25/08/07 la data di scadenza verrà aggiornata al 25/08/08

Il trasferimento può essere autorizzato solo dal proprietario del dominio stesso.
Nel caso in cui desiderasse effettuare un cambio proprieta' contestualmente al cambio maintainer sara' necessario compilare l'ordine con i dati del nuovo assegnatario e scaricare la documentazione necessaria da inviare al Registro al numero 050570230 sul sito del vostro gestore.

Assicurarsi che la mail di riferimento associata al dominio sia valida. A tal proposito ricordiamo che durante il trasferimento il dominio e i servizi ad esso associati saranno disabilitati. Al termine dell'operazione sara' necessario pubblicare nuovamente il sito e configurare le caselle di posta elettronica. Le ricordiamo inoltre che durante l'operazione di cambio maintainer le caselle @nomedominio ( dove nomedominio e' il dominio che sta trasferendo ) non saranno funzionanti, pertanto La invitiamo ad inserire una diversa casella mail alla quale poterla contattare.

Una volta eseguita la procedura di trasferimento, per procedere al cambio di provider/maintainer di un dominio .it, e' necessario che l'assegnatario del nome a dominio (ovvero quello indicato come admin-c nel modulo di registrazione) o la persona legalmente incaricata a rappresentare il soggetto che ha in uso il nome a dominio (per es. una ditta, un'associazione, un ente pubblico, ecc) compili e invii al Registro del ccTLD "it" una richiesta che contenga l'indicazione del vecchio e nuovo provider/maintainer.
La Lettera di Richiesta Trasferimento verra' inviata in allegato alla mail della conferma ordine e dovra' essere firmata a mano.

Tale richiesta andra' poi inviata tramite fax al Registro del ccTLD "it" allo 050/570230.

ATTENZIONE: e' necessario che i dati dell'intestatario del dominio riportati nella richiesta di trasferimento, siano quelli effettivamente presenti al Registro del ccTLD "it".
Il tempo medio per un trasferimento e' di 5 giorni lavorativi dalla data della pubblicazione della richiesta al Registro del ccTLD "it".

Ultimata la procedura, il trasferimento verra' notificato al cliente, tramite un'email di conferma all'indirizzo da lui indicato.
Solo allora sara' possibile accedere al sito e metterlo on line.


Link: MWI - Markweb Informatica - di Marco Valenti

Posta un commento